Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Gli orologi di lusso “salvano” (parzialmente) l’export svizzero in maggio

Le esportazioni svizzere in maggio sono calate in termini reali del 3,7% a 17,5 miliardi di franchi, comunicano le Dogane federali, anche a causa di una pesante caduta verso i mercati europei (-10%).

A salvare, seppur parzialmente, i dati sono le esportazioni di orologi di lusso, cresciute del 16,2% (in termini nominali) a 1,911 miliardi. E' una quota piccola, però, sul totale, nonostante l'enorme allure del settore orologeria. Penalizzati dal franco troppo forte sono stati in particolare i macchinari e la chimica. Come dire che il lusso, da solo, non è la panacea di tutti i mali.

  Post Precedente
Post Successivo