Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Delle scarpe di Theresa May…

Accolgo la proposta di @biba e parlo delle scarpe di Theresa May: a me non interessano assolutamente. E, da quando lavoro a casa, vi dirò che mi interessa anche poco del mio stile: sto all’iPad con tunichette leggere e ciabattine ortopediche, tanto per fare un esempio.

Vero è che si parla anche dei capelli cotonati e colorati di Donald Trump. Ma l’immagine in primo piano delle decolleté maculate della May versus i mocassini neri forse un pò sformati e pure ortopedici di Angela Merkel la trovo scoraggiante come il dibattito sulle intercettazioni delle Olgettine. Ma con tutto quello che accade nel mo do ancora lì siamo? Per favore…

  • PODRICHE QUERIRE |

    Offerta personale e particolare serio e onesto.
    Io mi chiama PODRICHE QUERIRE, io sono una donna in Cristo con i bambini e una donna di nazionalità francese e dalle mie azioni voglio grazia a ciò che Dio mi ha dato aiuto famiglie in ogni gesto di un credito di €2000 a 50.000 su una percentuale del 3%. Avete bisogno di prestito: prestito personale, consolidamento del debito? Per altri motivi, ma non hai la scelta di toccare direttamente la tua banca? Si prega di contattare se sei preoccupazione sulla mia unica e-mail: podriche.querire.dion@gmail.com per la vostra applicazione tutta l’applicazione.
    Anche se si tenta, un paio di volte e non ha piedi, venire e fare l’applicazione con il tempo, la credenza e avere una mente di acquistare prima la tua richiesta e molti testimoniato dal mio aiuto dinanciere “Dio nel volto di nostre esigenze maggio riposo di Dio, che la Bibbia dice che la felicità è nella gloria, né del potere” , o nella ricchezza, ma solo nella coscienza pace e sottomissione a Dio. Dio ti amo, sarà Benedetto.

  • La Sciura Maria |

    @lola peccato che gli stessi marchi ecologisti poi producano molti capi lavabili SOLO con i derivati del petrolio e a caro prezzo…vedere etichette per credere

  • Lola |

    Ho letto da PETA delle notizie terrificanti per come trattano le pecore da lana in particolare negli allevamenti australiani e di fatti Stella McCartney, sempre alla punta di queste cose, non userà più lana vergine ma un altro materiale che non ho ben’ capito cos’è però.

  • Tocqueville |

    @Biba @Pulchra @Lola: non ne stavo facendo una questione di migliore o peggiore… Semplicemente scrivevo che sono ammirato per come la Svezia gestisce certe cose.

    Se un giorno dovessi andare via dalla Svizzera pensavo al Regno Unito ma dopo la Brexit non so se sia un’opzione. Perciò sto pensando anche a Svezia, Norvegia, Danimarca… Però non so se riuscirei ad ambientarmi in uno di questi Paesi (forse nelle loro capitali è più semplice).
    Poi c’è sempre il sogno della US experience ma sono molto esigenti per i visti.

    @Biba: sulla lana mi hai fatto venire in mente una conversazione che ha avuto mia sorella con un pastore mentre faceva un trekking dalle mie parti… Diceva che una volta vendeva la lana ma negli ultimi anni ha smesso perché non gli davano praticamente niente né in Italia né in Svizzera e che i costi superavano di gran lunga i profitti.

    Magari ci sarebbero ancora le persone disposte a produrre lana in Italia però bisogna vedere chi è disponibile a dar loro un prezzo equo per ciò che producono.

  • pulchra |

    @biba qual’e’ il problema se uno esprime un suo pensiero? o dobbiamo fare i Q&A

  Post Precedente
Post Successivo